L’ Azienda Agricola Fangiano creata nel 2006, rappresenta la naturale e moderna evoluzione della tradizione secolare della famiglia Ventura, presente sul territorio sin dal 1500. La proprietà si estende su circa 50 ha dislocati prevalentemente in collina, all’interno del territorio di Nocera Terinese; oltre ad un piccolo uliveto pianeggiante di circa 5 ha ricadente nel comune di Gizzeria. Il core business dell’azienda è rappresentato dalla produzione di olio extravergine di oliva biologico e di olive da mensa provenienti dalla coltivazione di 25 ha di oliveto. L’Azienda multifunzionale ed innovativa ha investito sulla valorizzazione dei sottoprodotti come la produzione di cippato di legna (biomassa) ad uso energetico, grazie all’utilizzo dei boschi aziendali ed ai cascami delle potature degli oliveti, ed attività sperimentali per il riutilizzo dei polifenoli estratti dalle acque di vegetazione del frantoio. Il resto del fondo è utilizzato per la produzione di essenze aromatiche, ortaggi e agrumi, mentre 2 ha sono stati dedicati ad una coltivazione di Avocado Hass, impiantata nel 2006. Nel solco delle tradizione offriamo ai nostri ospiti salumi calabresi da allevamento aziendale oltre a carne bovina, da animali allevati, selezionati e trasformati in azienda.

Dal 2010 Fangiano propone nuove attività aperte al pubblico in Località Pietra di Grotta a Nocera Terinese, negli edifici ristrutturati che un tempo ospitavano frantoio e mulino ad acqua dell’azienda: – Agriturismo: Punto Ristoro e Punto Vendita – Fattorie Didattiche e Visite al Mulino Ventura

Prodotti

Energie Rinnovabili

Fin dalla nascita dell’azienda abbiamo sempre cercato di valorizzare i prodotti di scarto delle lavorazioni agricole, e le fonti di energia rinnovabile che in parte andavano sprecate o sottoutilizzate.

Partendo dalla filiera olio ci siamo quindi dedicati alla valorizzazione degli scarti legnosi, che normalmente vengono bruciati in campo o trinciati, producendo cippato ad uso energetico, mentre dalla lavorazione delle olive separiamo il nocciolino dalla sansa vergine (utilizzata in campo come ammendante); attraverso l’installazione di due caldaie a cippato (ed una a nocciolino di emergenza) siamo quindi in grado di provvedere al fabbisogno energetico dei fabbricati aziendali sia per riscaldamento che per acqua sanitaria con due impianti di teleriscaldamento a cippato da 100 kw già in funzione ad uso del frantoio, degli appartamenti, della piscina agrituristica, del ristorante e delle camere. A breve verrà installata una nuova caldaia delle stesse dimensioni per servire gli uffici e i nuovi laboratori aziendali.

L’azienda dispone inoltre di 3 impianti fotovoltaici da 3, 16 e 65 kw NON INSTALLATI A TERRA, ma INTEGRATI NEI TETTI dei fabbricati aziendali in grado di soddisfare il nostro consumo di energia.